importante!

attezione! l'url del blog è cambiato! non è più nicozbalboa.blogspot.com (anche se questo indirizzo funziona ancora) MA www.arty-mom.com!
quindi se siete arrivate/i al blog tramite il vecchio url .blogspot sappiate che alcune funzioni della pagina potrebbero non funzionare.

Followers

mercredi 7 octobre 2009

allattamento materno: l'how-to dell' OMS


il testo che segue è preso dal sito dell'OMS. in questo periodo d'allerta alla pandemia penso che tutti sappiano cosa sia l'oms quindi non c'è bisogno di spiegazioni; invece penso che a molti serva ancora la speigazione di alcuni concetti di base: cos'è l'allattamento? come funziona e quanto dura? e se, dopo aver letto quest'articolo, c'è ancora qualcuno che (mi) chiede: ancora allatti? oppure ma quante poppate fa al giorno? giuro che me lo maGNo! ^__^'
buona lettura:

"Durante gli ultimi decenni, abbiamo riunito sempre più prove sui vantaggi che ha l'allattamento materno sulla salute. L'OMS puo' oramai affermare con certezza che l'allattamento materno riduce la mortalità dell'infantile e che i suoi vantaggi si ripercuoteranno fino all'età adulta. Per l'insieme della popolazione oramai si raccomanda un'allattamento esclusivo durante i primi sei mesi di vita del bambino che continuerà, in seguito, fino, almeno, ai due anni associandolo all'alimentazione complementare adeguata.

Per permettere alle madri di cominciare e mantenere un'allattamento esclusivo per i primi sei mesi, l'OMS e l'UNICEF raccomandano:

  • di cominciare l'allattamento durante la prima ora che segue la nascita;
  • di praticare l’allattamento esclusivo al seno – vuol dire che il lattante assorbe solamente latte materno e nessun'altra forma di cibo e/o bevanda, neanche l'acqua;
  • di praticare l’allattamento a richiesta – vuol dire ogni volta che il bambino lo richiederà, di giorno come di notte;
  • evitare l'utilizzo di biberon o del ciuccio.

Il latte materno è il primo alimento naturale per il bambino: e gli fornisce tutte le calorie e gli elementi nutritivi di cui ha bisogno durante i primi mesi di vita e continua a soddisfare la metà o più dei suoi bisogni nutrizionali durante il secondo semestre di vita, e fino a un terzo durante il secondo anno.

L'allattamento favorizza lo sviluppo sensoriale e cognitivo e protegge il bébé dalle malattie infettive e croniche. L’allattamento esclusivo diminuisce la mortalità infantile dovuta alle malattie tipiche dell'infanzia, come la diarrea o la polmonite e accellera la guarigione dalle malattie.

L'allattamento contribuisce anche alla salute e al benessere delle mamme: aiuta a distanziare le nascite, riduce il rischio di tumore alle ovaie o al seno, aumenta le risorse familiari e del paese. È un modo sicuro ed ecologico d'alimentare l'infante.

Anche se l'allattamento è un gesto naturale è anche un comportamento acquisito. Un gran numero di studi ha dimostrato che le madri (o le altre persone che si occupano del bambino) devono ricevere un sostegno attivo per instaurare e mantenere una pratica dell'allattamento sempre adatta al bébé. Nel 1992 l’OMS e l’UNICEF hanno lanciato l'iniziativa "ospedali amici dei bambini" per sviluppare il sostegno all'allattamento apportato nelle maternità; questa iniziativa contribuisce à l'instaurazione dell'allattamento esclusivo nel mondo intero e, associandoci anche un sostegno del sistema sanitario in generale, potrà aiutare le madri a mantenere questa pratica.

(...)"


c'è poco da aggiungere...
:)

Aucun commentaire:

questo messaggio è per te che non commenti MAI:


amatissim@ lurker, potresti ogni tanto lasciare un commentino cosi' da non farmi sentire proprio sola & derelitta in questa landa desolata che è internet?
(ringrazio di cuore tutti quelli che gi à i commenti li lasciano, grazie per far si che questo blog non si trasformi in un tumblelog)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...