importante!

attezione! l'url del blog è cambiato! non è più nicozbalboa.blogspot.com (anche se questo indirizzo funziona ancora) MA www.arty-mom.com!
quindi se siete arrivate/i al blog tramite il vecchio url .blogspot sappiate che alcune funzioni della pagina potrebbero non funzionare.

Followers

vendredi 19 février 2010

bambole Steiner-Waldorf

(l'immagine viene dal sito princesseauxpetitspoints.com)

da quando è nata Mina mi sto interessando a cose che mai avrei immaginato. mi appassiona la lettura della "guida ai pannolini lavabili"; non vedo l'ora di mettermi sotto le coperte per poter leggere e rileggere "l'arte dell'allattamento materno" che tengo sul comodino, e mi sono scaricata l'application Montessori sull' iPhone. insomma, il mio mondo è cambiato, voglio poter esser per Mina un genitore cosciente delle proprie scelte, senza cadere in baratri educativi inconsapevoli. ma perché vi sto raccontanto questo? ho perso il filo.
ah si'...oggi vi volevo parlare delle bambole Steiner-Waldorf.


(da wikipedia:) "Rudolf Stenier è stato un filosofo, esoterista e pedagogo austriaco. È il fondatore dell'antroposofia e di un personale stile pedagogico, oltre che l'ispiratore dell'agricoltura biodinamica. La pedagogia Waldorf prende nome dalla scuola voluta da Emil Molt, direttore della fabbrica di sigarette Waldorf-Astoria di Stoccarda per i figli degli operai. La scuola Waldorf aprì le porte nel settembre del 1919 con circa 250 alunni e dodici insegnanti, sotto la conduzione pedagogica di Rudolf Steiner. Oggi ci sono centinaia di scuole in tutto il mondo che si ispirano ad essa. Caratteristiche esteriori della prima scuola Waldorf furono la totale autonomia nella scelta degli insegnanti che consentisse di attuare la più completa libertà di insegnamento fondata su una conoscenza dell'uomo secondo corpo, anima e spirito, l'assenza di programmi scolastici predefiniti, l'autogestione da parte del collegio insegnanti e l'autofinanziamento attraverso importanti donazioni. A partire da questi presupposti Steiner cercò di indicare come dar vita a una pedagogia capace di risvegliare ciò che è nascosto nel bambino e che egli porta con sè dal mondo spirituale, anziché costringerlo a imparare controvoglia ciò che non gli corrisponde e che non trova in lui alcuna risonanza."
le bambole d'ispirazione Steineriana (o bambole Waldorf) sono caraterizzate dalla loro semplicità sia nelle forme che nei materiali. i tratti del viso sono volutamente abbozzati (un puntino per la bocca e due puntni per gli occhi) per lasciare al bambino la libertà di immaginare l'espressione ,e quindi lo stato d'animo, della bambola.

La bambola Waldorf non è un'oggetto freddo e impersonale fabricato alla catena di montaggio ma un giocattolo fatto a mano che grazie al nostro impegno e alla nostra attenzione nel realizzarlo, si impregnerà del nostro amore. Ci vogliono più pomeriggi per realizzare una bambola Waldorf, e quest'attenzione e impegno dedicate al giocattolo si trasmetteranno al bambino che ci giocherà.

inoltre i materiali usati sono spesso materiali naturali (lana, cotone, seta) e non sintetici per conferire alla bambola quel calore, quella sicurezza e quel fascino d'altri tempi che ormai sembra quani un lusso.

e a proposito di lusso, internet straripa di siti (più o meno carini) in cui si possono comprare delle bambole già fatte e spesso i prezzi sono altini. pero' tenete presente che, come ho appena detto, i materiali sono naturali e le bambole sono fatte a mano.

per esempio questo sito ha sempre delle bambolette molto carine, ma essendo fatte a mano bisogna cogliere il momento in cui siano disponibili (e non tutte sold out): bamboletta.com

altrimenti se vi sentite in vena di crafting, ci sono vari siti che propongono tutorial sul come farsi una bambola Waldorf: per esempio QUI potete veder come far la testa (che è la cosa più difficile, secondo me^^)

o allora potete scaricare il pratico (e economico) Ebook "come realizzare una bambola Waldorf" scritto e impacchettato da Claudia de La Casa Nella Prateria (se volete approfondire, QUI troverete un suo post sui giocattoli Waldorf)

poi, se come me, non avete voglia di spendere 100euro (circa) per comprare una bambola già fatta MA NEANCHE vi sentite abili nel taglia&cuci per buttarvi a capofitto nella realizzazione di una bambola Waldorf dal nulla...allora vi consiglio questo sito marotte-cie.com, qui vendono bambole in KIT. con tanto di istruzioni tipo libreria di ikea.

(ecco qui sotto il mio kit:)


non so se ce la faro' ma so già che la mia bambola sarà PELATA visto che i capelli vanno applicati/intrecciati con l'UNCINETTO e io proprio non sono capace ad usarlo.
insomma, non dimenticiamoci che il mio massimo di taglia&cuci è quello fatto con le amiche al telefono.

o al massimo questo:



(realizzazione di pupazzoli molto, ma davvero mooolto, poco Steineriani^^)

mi sono pure comprata questo libro qui, che è in francese ma, secondo me è semplice da capire perché è fatto da vari schei e fotine sul come realizzare giocattoli in pieda pedagogia Steineriana: dalle bambole/fazzoletto, alle babole di cui vi ho appena parlate, passando per il tappedo delle attività da appendere al muro, dei pulcini e un sacco di altre cose! eccolo:

Jeux d'éveil pour votre bébé : Le savoir-faire Steiner-Waldorf pour les enfants de 3 mois à 2 ans
ma magari gli consacrero' un post singolo, non appena avro' realizzato almeno una parte delle cose che stanno nel libro (beata innocenza!^^)




detto (tutto) questo mi chiedo: ma Hello Kitty è steineriana?

17 commentaires:

Manu a dit…

Mi manderesti il link dove comprare il kit-bambola-waldorf, please???
^__^

Manu

nicoz a dit…

guarda è quello scritto un po' sopra la foto, aka: marotte-cie.com

e' francese ma penso proprio che spediscano pure in italia!
:)

claudia a dit…

Com'è la guida ai pannolini lavabili? Molto francofrançais, con riferimenti alla realtà francese o generale? L'ho ordinato sul sito di grandir autrement e sto aspettando di riceverlo, sono molto curiosa...

nicoz a dit…

è molto carina, parla un po' d tutto. dai varii modelli al come farseli da soli passando per l'elimination ommunication e i prefold. è completa, davvero! :)

iaia a dit…

E' possibile trovare il libro indicato da te (
Jeux d'éveil pour votre bébé : Le savoir-faire Steiner-Waldorf pour les enfants de 3 mois à 2 ans) qui in italia, scritto in italiano?
Sembra molto interessante!
Grazie e complimenti x tutto...

nicoz a dit…

guarda nn saprei. digitando su ibxs.it "stenier waldorf" mi esce solo questo: http://www.ibs.it/code/9788856800890/chistolini-sandra/pedagogia-secondo-rufolf-steiner.html
che nn ha l'aria proprio ludica!
:)

pero' questo qui che ho io anche se e' in francese è molto facile, perché e' fatto sopratutto di foto e di schemini :)

Francesca a dit…

Ciao. Ho visto per caso questa discussione. Io creo bambole waldorf da molti anni e trovo che fare queste bambole sia un'esperienza spirituale molto profonda. Volevo soltanto dirti che ci sono modi alternativi per fare i capelli rispetto al cuffiotto lavorato all'uncinetto. Se vi interessa possiamo parlarne. Ciao. E buone creazioni!

nicoz a dit…

francesca mi interessa e come!!!!!!!!!! :))))

alessia a dit…

sto per comprare il kit...però...ma la tua bambola era poi pelata?!??!paura...

alessia a dit…

nn vedo il mio commento..sto per comprare il kit di una di qst bambole...ma tu sei riuscita a farle i capelli? o è pelata????paura...

nicoz a dit…

alessia scusa per la risposta un po' tardiva

è che i vecchi commenti devono esser "confermati" da me. altrimenti me li perderei per strada, e questo weekend non c'ero :)

senti, per me i capelli sono ancora un graaaande dilemma! fammi sapere come te li gestisci! :))))

alessia a dit…

intanto ho fatto l'acquisto, e ti ho indicata come suggeritrice, ihihi!

aspetto che arrivi e ti dirò...ma quindi la tua bambola nn è finita?
cmq credo che avrò un altro problema..ci sono delle istruzioni, ma so scritte in francese o sono solo disegni :D ..scusa ma nn so aspettare che arrivi il pacco!

alessia o Ladydivolessia!

lafiabarussa a dit…

ciao.
ho trovato i tuo blog per caso. è molto bello! complimenti. condivido moltissimo cose che hai.
faccio un paio di anni questi meravigliose bambole.
sono molto incuriosita per tua povera bambola.
spero, che è finita?
capelli possono essere anche cucite semplicimente. come fa la bomboletta dolls.
non posso fare tanti accanciature, ma almeno non avresti una bambola pelata.

nicoz a dit…

no ragazze la mia nn è finita...in verità non è (praticamente) neanche iniziata. ho una specie d blocco...ho paura d far una schifezza! il 2011 sarà l'anno della bambola waldorf, visto che il 2010 è stato l'anno dell' "impratichimento" con macchina da cucire! :D

alessia a dit…

io ho avuto la stesa reazione...per nn far casini è ancora li...anche perchè intelligentemente nn ho pensato che le istruzioni erano in francese quindi sono nella fase traduzione e ho comprato un altro pezzo di stoffa jersay in un negozio qui vicino a casa mia giusto per provare e se vedo che riesco bene...faro una seconda con l'occorrente che mi sono ordinata dal sito... :)

nicoz a dit…

io all'inizio ero un po' bloccata perché nn sapevo manco cucire. adesso che mi sn un po' scafata mi senti pronta al grande salto.

io pero' vorrei farla tatuata! devo ancora capir se i tattoo li ricamerò o li dipingerò cn i colori da stoffa..
:D

alessia a dit…

che mamma fica che sei!!!la bambola waldrof tatuata, quasi la voglio anche io!...cmq nemmeno io sapevo cucire..anzi era una cosa che odiavo..poi è nata Gaia e ho fatto piccole e più cose...ora mi son data anche un pò al lavoro a maglia..lei mi ha stravolto la vita!ihihi!

questo messaggio è per te che non commenti MAI:


amatissim@ lurker, potresti ogni tanto lasciare un commentino cosi' da non farmi sentire proprio sola & derelitta in questa landa desolata che è internet?
(ringrazio di cuore tutti quelli che gi à i commenti li lasciano, grazie per far si che questo blog non si trasformi in un tumblelog)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...