importante!

attezione! l'url del blog è cambiato! non è più nicozbalboa.blogspot.com (anche se questo indirizzo funziona ancora) MA www.arty-mom.com!
quindi se siete arrivate/i al blog tramite il vecchio url .blogspot sappiate che alcune funzioni della pagina potrebbero non funzionare.

Followers

mercredi 19 mai 2010

Milano

in questo momento sono talmente presa dalla mostra di Berlino (ve ne parlero' a breve) che (porcamiseria!) ho dimenticato di segnalarvi due mostre milanesi a cui partecipo e che sono davvero fighe.

purtroppo KETOS si è conclusa l'altro ieri (anche se grazie ad Ale potete vedere le foto dell'istallazione, grazie ancora!)



ed eccovi le foto dell'evoluzione del quadro per KETOS:



la seconda mostra è MICROPOP & NIPPOSUGGESTIONI e anche se il vernissage è passato, fate ancora in tempo a visitarla perché dura fino al 30 giugno!

la mostra è alla angel art gallery e, oltre me, partecipano:
TOMOKO NAGAO (japan)
AYA TAKANO (japan)
NICOZ BALBOA (italia/francia)
KUKULA (israele/USA)
ALEX GROSS (USA)
FRANCESCO DE MOLFETTA (italia)
GIUSEPPE VENEZIANO (italia)
MARCO CERUTTI (italia)
ENZO FORESE (italia)
MOT8 (japan)
M. DZAMA (Canada)
ANDY (Italia)

vi posto il testo scritto dal curatore Christian Gancitano per farvi venir voglia di andarci (se già non vi fosse venuta):

"Artisti giapponesi, italiani e di altre nazionalità insieme per un confronto inedito che esplora l’influenza che le icone POP e i manga giapponesi stanno esercitando nell’arte contemporanea europea e sugli immaginari degli artisti emergenti.
Un’analisi che parte dalla generazione “SUPERFLAT” di Murakami e NARA, che arriva fino alle ultime tendenze MICROPOP giapponesi e che affonda le radici ancora prima, da HOKUSAI, il grande maestro UKIYO-e dell’arte giapponese del periodo EDO, l’artista che con la sua esigenza di catturare “l’immagine in movimento” e nella quotidianità ha realizzato I primi MANGA intorno alla fine del 1.700 e l’inizio del 1.800
La mostra offre un punto di vista privilegiato, un osservatorio per immagini che ci dimostra come l’arte Europea, colonizzando il mondo a livello economico e culturale nei secoli scorsi, si stia sempre più aprendo e mettendo nuovamente in discussione. Un’apertura multi linguaggio e interculturale che preannuncia la società del futuro.
Possiamo cosi avere esperienza diretta della cavalcata senza sosta, inarrestabile delle figure kawaii, dei carachters, dei manga, ideogrammi e icone, lanciati alla pacifica conquista dell’immaginario collettivo e dell’iconografia del mondo capitalisticamente avanzato.
Dopo oltre un secolo dall’importante fascinazione estetica subita dalla generazione di Monet e Van Gogh da parte dell’arte UKIYO-e, l’arte giapponese ritorna ad avere un forte impatto visivo sulle nuove generazioni di artisti del nuovo millennio, attraverso i manga e le anime. Una linea temporale che parte dai Manga di Hokusai fino alle ninfee di Monet, da Osamu Tezuka e l’invenzione di Goldrake di Go Nagai fino alle borse LUIS VUITTON di Murakami , passando da Hello Kitty fino alle ultime tendenze micropop …"

poi, se ci andate, mandatemi le foto :P

6 commentaires:

Francesca Tollardo a dit…

venerdi a milano_graffa_piscina comunale:)

se ci sarò ti manderò mille foto!
tua f.

nicoz a dit…

porcatroiaaa dimenticavo graffaaa!!!!!!
lo dicevo io che c'ho n neurone solo!
:)

ska a dit…

Oh, Berlino in questi giorni mi perseguita: cavolo, insiste a chiamarmi come ha già fatto in passato, però ora mica posso...uff!
A parte questo: davvero complimenti, i tuoi lavori sono bellissimi, originali e misteriosi.

laura a dit…

ciao nicoz, mi sono accorta che non ti ho mai fatto i complimenti per i tuoi disegni, sei davvero brava!
baci
ps: un giorno mi spieghi come sei finita in francia?!?

nicoz a dit…

mammamia se vieni a berlino c sarà ddavvero una reunion delle mamme "hard core" (vedi forum) :)))

nicoz a dit…

uh laura nn avevo visto il tuo commento! grazie!!! beh in francia ci sono finita per studio (erasmus) quasi 9anni fa. poi ho incontrato quello che adesso è mio marito e sono restata. banalmente romantica :)

questo messaggio è per te che non commenti MAI:


amatissim@ lurker, potresti ogni tanto lasciare un commentino cosi' da non farmi sentire proprio sola & derelitta in questa landa desolata che è internet?
(ringrazio di cuore tutti quelli che gi à i commenti li lasciano, grazie per far si che questo blog non si trasformi in un tumblelog)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...