importante!

attezione! l'url del blog è cambiato! non è più nicozbalboa.blogspot.com (anche se questo indirizzo funziona ancora) MA www.arty-mom.com!
quindi se siete arrivate/i al blog tramite il vecchio url .blogspot sappiate che alcune funzioni della pagina potrebbero non funzionare.

Followers

lundi 15 novembre 2010

attività Montessori fai da te #1

(update: una piccola precisazione da leggere prima di cominciare le attività Montessori. grazie)


piove pioviccica e il cu*o s'appiccica

adoravo questa filastrocca da piccola ma non sapevo quanto fosse vera! quando piove è bello starsene a casetta col cu*o appiccicato al divano. magari con una coperta morbida addosso, un libro in mano e un caffettone posato accanto. poi se ci sono anche due-tre biscotti al cioccolato ancora meglio (e allora sì che il cu*o si appiccia ancora di più).

ma da quando è nata Mina, anche quando piove così tanto da restare in casa, devo evitare di far appiccicare il mio cu*o al divano. un po' perché non è proprio facilissimo ritagliarsi quel momento calmo quando c'è lei (ma non sempre) ma soprattutto perché se passiamo il pomeriggio in casa, la sera Mina sembra una scimmia urlatrice zompante sui muri e col caz*o che s'addormenta!
quindi ho aguzzato un po' l'ingegno per trovare qualcosa d'interessante da fare.

premetto che sono attirata dalle attività Montessori perché io sono così peciona e disordinata che vorrei tanto aver frequentato una scuola Montessori (anche solo per imparare a sbucciarmi una mela che ho invece imparato a sbucciare -senza "sbuccino" ma col coltello- quando avevo più o meno 30anni) e infatti quando vado a casa del mio amico Onze che abita nel palazzo in cui ci fu la prima scuola montessori sono tutta esaltata e avendo lui stesso frequentato una scuola Montessori, non capisce tutto quest'accanimento. anzi pensa che io sia un po' obsoleta perché secondo lui ora il massimo dell'hype sono le scuole Steiner-Waldorf^^)

che poi ho in serbo da un po' un post con tutte le attività Montessori rivedute e corrette per noi mamme pecione. ma oggi vi voglio piuttosto dare un'idea per un'attività Montessori un po' più seria (per quanto io possa esser seria)

dal sito montessori street ho letto (vi metto la traduzione):

"VASSOI DI ATTIVITÀ DI VITA PRATICA

Maria Montessori diceva: "Colui che si sviluppa lavorando con le proprie mani avrà un carattere più forte."

Per aiutare il vostro bambino a perfezionare la coordinazione dei movimenti e a diventare indipendente, a casa potete organizzare dei "vassoi delle attività".

Vi basterà rispettare alcuni criteri molto semplici :

- Gli oggetti utilizzati devono essere degli oggetti della vita di tutti i giorni anche se fragili o rumorosi. e dovranno essere adatti alla taglia e la forza del bambino. Ciò permetterà di imparare dei propri errori e mostrerà al bambino che gli accordate tutta la vostra fiducia.
- L'attività deve avere un scopo, un inizio ed una fine.
- Tutti gli oggetti necessari allo svolgimento dell'attività, così come quelli necessari alla correzione dell'errore (spugna, gomma...), devono tenere sul vassoio.
- Il vassoio dev'essere ordinato ed estetico: deve dar voglia di toccarlo, manipolarlo. Pensate a rispettare una certa armonia dei colori, per renderlo il più attraente possibile.

Il vassoio è sistemato generalmente su delle mensole, da sinistra a destra, per ordine crescente di difficoltà.

Come presentare un vassoio :

Ponetevi alla destra del bambino per fare una presentazione, affinché il vostro braccio diritto che effettua la maggior parte dei vostri movimenti, non disturbare il campo visivo del bambino.

Cominciate col mostrare al vostro bambino come portare un vassoio vuoto della mensola fino al tavolo.
Prima di presentare un'attività, riflettete a come la presenterete :

- Economia dei gesti: i vostri gesti devono essere precisi ed utili.
- Economia di parole: evitate di parlare durante una presentazione, affinché il bambino si concentri sui movimenti.
- Dei gesti molto lenti: pensate a rallentare e a scomporre i vostri movimenti, così l'osservatore potrà afferrarne i dettagli.

primo esempio di "vassoio d'attività" :
Versare dei Fagioli

Obiettivi :
Scopo diretto: sapere utilizzare un cucchiaio.
Scopo indiretto: coordinamento dei movimenti, autonomia, concentrazione.

Materiale :
Un vassoio, 2 piccole scodelle, un piccolo cucchiaio, un pugno di fagioli.

Attività :
Travasare i fagioli da una scodella all'altra, col cucchiaino.

Variazione :
I fagioli possono essere sostituiti dalle lenticchie, dal riso o, in seguito, dal semolino così da aumentarne progressivamente il livello di difficoltà."

insomma come da regola ho messo dei recipienti su un vassoio. poi ho preso dei ceci e un cucchiaino. purtroppo le nostre scodelle d'uso comune sono di plastica. cercherò di procurarmi dei bricchetti e scodelline di ceramica per un po' più d'eleganza e preziosità.

(le foto fanno schifo, le ho fatte con l'aifon senza flash e con quel tempo da lupi non è che ci fosse tanta luce)

Mina ha cominciato a travasare i ceci con un cucchiaino. o a versarli con il sopra di una caffettiera (come dicevo, devo comprare un bricchetto)





poi ho provato ad usare lo spremi agrumi come 'bricchetto' ma non è proprio manegevole per le sue piccole manine.
e così...



...quasi tutti i ceci son finiti fuori dal recipiente.

poi Mina ha cominciato a travasare da un piccolo recipiente all'altro.




ma siccome già da tanto lei mangia, usa ed abusa del cucchiaino, travasare dei ceci non è che fosse davvero emozionante. sarei dovuta passare a dei semini più fini però non mi andava di stare a pulire i semini piccini (avevo il sesamo) che sarebbero certamente caduti.
allora ho provato con un po' d'acqua. (la prossima volta sarò più organizzata)
















alla fine goccia dopo goccia, schizzo dopo schizzo le salviettine che avevo messo per proteggere il vassoio erano tutte bagnate. e man mano che il gioco continuava c'era sempre più acqua sul vassoio che nel bricchetto (che bricchetto non è, lo so)

allora ho detto a Mina "ok, per oggi può bastare". e qui sotto, nella foto, potete vedere Mina dice "ancora" in lingua dei segni francesi, ha davvero apprezzato questo 'gioco'...ok sì insomma, quest'attività! (oddio chiamarla 'attività' mi sa troppo di rigido)


che poi si sa che le 'atività' Montessori rendono i bambini più intelligenti, non lo sapete? beh guardate un po' che espressione intelligente che ha Mina!!!


ahahahahahahahaha! sono davvero una madre malvagia!
:P

ah, dimenticavo! per mettermi un po' nel mood delle attività Montessoriane mi sono anche aiutata con questi due libri:

Jeux d'après la pédagogie Montessori : Pour favoriser l'éveil de votre enfant de 0 à 3 ans


Eveiller, épanouir, encourager son enfant : La pédagogie Montessori à la maison


sono in francese ma se qualcun@ di voi ha dei titoli in italiano per dei libri che propongano attività Montessori che li metta nei commenti, così facciam circolare un po' le idee. grazie ♥

(perché tutti questi "*" per censurare le parolacce? no, non sono diventata bacchettona ma mi sono rotta le pa**e che la massima fonte d'arrivo al blog siano quelli che su google cercano parole tipo "cu*etto" o "ca**o" o "fi*a")

---update---
un piccolo update per 'incorniciare' il commento di Tiziana di Montessori Street che secondo me è molto utile:
"
Un piccolo consiglio x aiutare Mina... quando usi i ceci col cucchiaio... non c'é bisogno del brochetto(vero o falso), xché col cucchioaio si allena a passare i ceci da una tazzina all'altra... mentre se vuoi farle usare il brochetto (anche... se finto non fa nulla!) non metter il cucchiaio sul vassoio, e falle vedere come fare con 2 mani, lentamente mettendoti al suo livello.

I miei sono passati dai fagioli (idem dei ceci), alle lenticchie (un pò piu grosse des del sesamo e meno appicicaticci)... e....hum, si dovrai prendere un po su testessa...e proporgliele anche se cade a terra... dai pensa che é cosi solo le prime volte...e poi se cade.... bé gli fai vedere come tirarle su con scopetta e paletta... un'altra attività MOLTO interessante ...

Quando usi l'acqua... ci deve sempre essere una spugna in modo che lei possa correggere il suo errrore.

Un'attività preliminare carina, in modo da prepararla ad asciugare (si perché ci dovrebbe essere una cronologia... paletta e scopino prima delle lenticchie...) il vassoio con due ciotole, una con acqua e una spugna vegetale... Mina appoggia la spugna nella ciotola con acqua, la lascia assorbire e poi la strizza nell'altra ciotola...

avanti e indietro...

Poi puoi passare hai brochetti con acqua !!! e sai come si divertono...e come ne vanno fieri ??!! Ma mi raccomando fagli vedere con due mani !! ciò evita che si ritrovi con un brochetto pieno d'aqua troppo penante x lei !! ;o)
"

17 commentaires:

Manu a dit…

...acendi la candela, il culo te se pela!
accendi l'abat-jour, il culo nn c'è più! (questa mi sa che me la sono inventata io da piccola...)

pandora a dit…

:)
io non sono un'espertissima del metodo montessori, quel poco che so mi piace e cerco di proporlo a marghe. i "travasi" sono veramente geniali! lei li faceva da prestissimo ma con questo non è ancora diventata una maga delle posate, trova che con le mani il cibo arrivi alla bocca più velocemente...come darle torto!
ps: mina è strepitosa ;)

Anonyme a dit…

Un piccolo consiglio x aiutare Mina... quando usi i ceci col cucchiaio... non c'é bisogno del brochetto(vero o falso), xché col cucchioaio si allena a passare i ceci da una tazzina all'altra... mentre se vuoi farle usare il brochetto (anche... se finto non fa nulla!) non metter il cucchiaio sul vassoio, e falle vedere come fare con 2 mani, lentamente mettendoti al suo livello.

I miei sono passati dai fagioli (idem dei ceci), alle lenticchie (un pò piu grosse des del sesamo e meno appicicaticci)... e....hum, si dovrai prendere un po su testessa...e proporgliele anche se cade a terra... dai pensa che é cosi solo le prime volte...e poi se cade.... bé gli fai vedere come tirarle su con scopetta e paletta... un'altra attività MOLTO interessante ...

Quando usi l'acqua... ci deve sempre essere una spugna in modo che lei possa correggere il suo errrore.

Un'attività preliminare carina, in modo da prepararla ad asciugare (si perché ci dovrebbe essere una cronologia... paletta e scopino prima delle lenticchie...) il vassoio con due ciotole, una con acqua e una spugna vegetale... Mina appoggia la spugna nella ciotola con acqua, la lascia assorbire e poi la strizza nell'altra ciotola...

avanti e indietro...

Poi puoi passare hai brochetti con acqua !!! e sai come si divertono...e come ne vanno fieri ??!! Ma mi raccomando fagli vedere con due mani !! ciò evita che si ritrovi con un brochetto pieno d'aqua troppo penante x lei !! ;o)

Un bacio Cara comunque sei bravissima !!! ed é proprio bello quello che fai per lei !! Un bacio

i m a looser baby a dit…

vebbe ...spremi agrumi0 caffettiera1...non ce dubbio ...
vai mina fai songare noi caffeinomani...

Daniela B. a dit…

Ciao sono Daniela, sono rimasta colpita dal tuo blog!Innanzitutto Mina é proprio carina :-)
Poi ho il moroso che é appassionato di disegni come i tuoi e quindi abbiamo passato un po' di tempo a guardarci i tuoi lavori...mi piace come cerchi di conciliare (e da qualc eh vedo ci riesci!) un lavoro originale e anomalo con ad esempio il cucito, l'educazione di MIna.Ritrovo in te molte buone contraddizioni e mi piace questo perché anche io mi occupo di molte cose diverse ed ognuna a suo modo mi appassiona.Se non lo conosci ti segnalo quesot blog francese molto carino che come te ha affrontato spesso il tema dell'allattamento e di un rapporto più naturale e semplice con i neonati/bambini piccoli:
http://biboudavril.over-blog.com
Ciao ancora complimenti per tutto, io sono su www.ilcoltellodibanjas.blogspot.com

nicoz a dit…

no manu io sapevo "s'appiccica al muro, vuoldire vaffanculo" :DDD

pandora, pure mina va con le mani, eh! dipense da come le gira.

anonimo/tiziana grazie! l'ho messo proprio nel post il tuo commento!

mallo la prossima voltate lo fa mina il caffè :DDDD

Carciofo e Cavolfiore a dit…

quando mia figlia fa quelle faccine "impegnate" mi verrebbe di mangiarmela di bacini che poi non è il caso di interromperli mentre "lavorano" ma sono così cariniiiiiiiiiiii (sono pazza lo so)

nicoz a dit…

ihiiihi! t capisco!

ska a dit…

E' da un po' che voglio "studiare" la filosofia montessoriana, ma ancora non trovo il tempo di andare in libreria a Roma a prendermi qualche libro (qua al paesello, ahimé, è vano sperare di trovare qualcosa). Prima di diventare mamma l'avrei trovata una cosa da fricchettoni, che poi non si sa perché dovrebbe essere un male per me, che sono fricchettona dentro, ma forse mi dava l'idea di voler essere originali sulla pelle dei propri figli, privati poverini dei propri giocattoli elettronici. Invece ora mi rendo conto che Flavio con i vari dispositivi tutti luci e tasti ci gioca pure ma si stanca presto, mentre se trova un imbuto e un cavo sta ore a cercare di infilare l'uno nell'altro. E uno dei suoi giochi preferiti è un vasetto di plastica in cui ho messo dei fagioli. Ancora con lui non posso sperimentare un'attività come quella che hai fatto con Mina, perché porta ancora tutto alla bocca, ma considerato che ha un anno, mi consiglieresti qualcosa di adatto?

p.s.
Mi sto appassionando alla macchina da cucire, anche se per fare ogni minima stronzata mi ci vogliono giorni, un po' perché devo farlo quando Flavio dorme (e non è che dorma molto) un po' perché litigo col filo. Ho realizzato tre federe con laccetti per dei cuscini, piene di magagne oscene, ma mi sento motivata e ottimista per il futuro. :)

nicoz a dit…

grande per le federe!!!!
cmq ricorda (con voce solenne): quando ti incasini con la macchina da cucire, youtube ha la soluzione :DD

per le attività puoi fare:
il gioco delle textures, metti varii oggetti in un panierino. tipo qualcosa di morbido, qualcosa di duro, pasta di sale, tessuti, plastica, ferro, legno.
cosi' li potrà esplorare con mani e portandoli alla bocca.

siediti alla sua detra (se sei destra) e metti il panierino davanti a voi due. poi prendi un'oggetto alla volta e, per esempio per quello morbido, e dì "morbido" e poi lo passi a lui. etc.
puoi fare con morbido, duro, liscio, freddo, clado etc etc.
poi quando prende un po' più di sicurezza putrete addirittura "classificare" gli oggetti (da un lato quelli morbidi e dall'altro quelli dure, per es.)

--

oppure più avanti con lo stesso principio puoi farlo con gli odori, i sapori...i suoni (mettendo dei semini o altor in dei barattoli)

--
o allora puoi fare un percorso motorio con cuscini e cosette simili. sto preparando u post con le foto sul percorso, appena lo finisco le metto :)

onze a dit…

Che bello essere citato nel tuo blog....
hai proprio la mistica della genitorialità e della puericultura ( anche se è meglio dire puericOltura).
cmq anche io sono fan della mariamontessori. ti ho detto che è sepolta ad amsterdam ma al verano c'è una lapide per ricordarla?
un commento particolare alle foto di mina alle prese con i travasi di semini e caffettini... mi ha fatto molto ridere.
un bacio
smack!!!

laura sssss a dit…

Fantastica! La Montessori come la spieghi tu, non la spiega nessuno!! Anche io sono stata presa da questo trip, ma diego dopo un nano secondo si stufa, lo lascio libero di scegliere e lui gioca sempre con le sue prolunghe (riesce a fare dei nodi che poi mi ci vuole un'ora per disfare) oppure costuisce improbabili taglia erba con i lego. Con nina vedremo, ora è troppo piccola, sicuramente però ho capito che la fantasia vale più di mille giochi stilosi!!
Bacioni bacioni, finalmente dopo 10 gg di febbre itinerante per casa sono riuscita a connettermi!!!

nicoz a dit…

ihihhi onzino! quando vengo a roma ci andiamo! :)))))

laura infatti! w le prolunchee. o allora gli adattatori della spina, che mina usa come se fossero una macchina fotografica: le mette sull'occhio e fa finta di far le foto. mah..........

OZ a dit…

mia mamma "perchè la gente spende tutti quei soldi per mandare i propri figli alle Montessori? perchè così non devono pulire loro!" : )

nicoz a dit…

aahah! a infatti!!!
ma tanto presto, grazie alla pedagogia montessori, mina pulirà da sola! OVVIAMENTE LO FACCIO SOOOOLO PER AMORE DELLA MONTESSORI,eh! mica perché NON ME VA DE PULÌ!
ahahahah!
:°D

Mamma Fai Da Te a dit…

Intanto complimenti per Mina :-)
Io ho una bimba di 14 mesi e volevo provare questo tipo di attività ma la mia unica paura è che ingoiando (e di sicuro ci proverà) fagioli, ceci o quant'altro si possa soffocare. Mi preoccupo per niente? E' ancora troppo piccola? Perchè sono certa che questo potrebbe essere un gioco che la divertirebbe un sacco...

nicoz a dit…

non so che dirti, mi sa che lo sai solo tu sei la tua piccinasarebbe in pericolo manipolando cose piccine!
diciamo che per la mia esperienza con mina (anch per il fatto di averle fatto fare il "baby led weaing" aka non averle mai "frullato/omogenizzato" le pappe e quindi stando UN POCHINO più tranquilla rispetto al suo rilesso di "vomitazione"(!).) mi son sentita di lasciarla fare RIMANDENDOLE SEMPRE ACCANTO E VIGILE!

fammi sapere :-)

questo messaggio è per te che non commenti MAI:


amatissim@ lurker, potresti ogni tanto lasciare un commentino cosi' da non farmi sentire proprio sola & derelitta in questa landa desolata che è internet?
(ringrazio di cuore tutti quelli che gi à i commenti li lasciano, grazie per far si che questo blog non si trasformi in un tumblelog)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...