importante!

attezione! l'url del blog è cambiato! non è più nicozbalboa.blogspot.com (anche se questo indirizzo funziona ancora) MA www.arty-mom.com!
quindi se siete arrivate/i al blog tramite il vecchio url .blogspot sappiate che alcune funzioni della pagina potrebbero non funzionare.

Followers

mercredi 10 août 2011

messaggio per tutte le mamme con i figli che hanno appena cominciato a gattonare/camminare

(perdonatemi gli accenti merdosi, maledetta tastiera azerty)

Care mamme che avete appena avuto la gioia di vedere il sangue del vostro sangue gattonare/camminare e che, passate le prime settimane di gioia e orgoglio, ora state smadonnando perché non fate altro che correre dietro a vostr* figli* (quando magari non uscite con la fascia o simili). Voi che sono mesi che non riuscite a sdraiarvi sotto un'albero, al parco, leggendo un bel libro senza pensare a nulla, sappiate che c'è una luce infondo al tunnel.

La prima estate di Mina (trai suoi 3 e 5 mesi) l'ho passata sdraiata sotto ad un albero, allungata sopra ad un telo gigante bianco come il latte. Nella borsa un pannolino di ricambio, un mini vasetto (per l'EC), uno sketchbook Moleskine, 2 libri, una bottiglia d'acqua, un thermos di tisana per l'allattamento e un pacco di biscotti al cioccolato.  Mina, sdraiata accanto a me, guardava le foglie danzare lentamente con la brezza dell'oceano. Ogni tanto cercava la tetta, ogni tanto si appisolava. Io guardavo i bambini al parco giochi un po' più lontano e non vedevo l'ora in cui anche Mina si sarebbe messa a correre e a voler fare lo scivolo.
Ma solo perché non immaginavo che, quando a settembre Mina avrebbe cominciato a gattonare e 5 mesi dopo a camminare, la pacchia si sarebbe fermata li'.
Finiti i giretti al parco per nullafare sotto gli alberi, Mina la maratoneta mi ha tenuta sul filo del rasoio, beh soprattutto sul filo dell'infarto, per ben tutto l'inverno e l'estate successivi. Più un inverno bonus.

poi ecco che è arrivata l'estate di nuovo, quest'anno c'ha messo un po' ad arrivare qui sulla costa atlantica ma diciamo che è arrivata.  La terza estate di Mina.  Ma non ci speravo più,  avevo imparato a lasciare a casa libri e Moleskines, ormai allenatissima, pronta a scattare, ad inseguire la fugitiva che, quando non sta sciando gli scivoli che hann stampato sul lato "3-6 anni", sta cercando di andarsi a comprare un gelato. (Il gelataio è a un Chilometro di distanza, lei non conosce la strada per arrivarci, non ha soldi e non sa contare. ma non le importa).

pero' questo pomeriggio ho avuto la grazia e, non so perché, ma me lo sentivo e infatti avevo ancora "My Mother Wears Combat Boots" in borsa. Ho letto per due ora di fila mentre Mina giocava tranquilla -senza scappare o senza provare delle cascate alla Matrix- con gli scivoli e gli altri bambini. Ogni tanto tornava da me, si faceva una ciucciatina di lattuccio (per riprendere coraggio) e via di nuovo. Che fico!

la prova:
























poi alle 8 è arrivato pure Guicho con birra, patatine, olive e formaggio e la giornata si è chiusa in maniera perfetta.
sono fiera della grungitudine di Mina:













4 commentaires:

giulia a dit…

ahahah brava mina!
sono quei momenti di grazia suprema di cui solo una mamma può capire la grandezza! :D tornare a fare le cose piacevoli che facevi prima dell'"uragano", ma con il plus di avere tuo figlio accanto!

nicoz a dit…

esatto ♥!

SaraDG a dit…

Beh, mi fa molto piacere sapere che il momento arriverà (perché per ora la mia Viola che compirà 2 anni la prossima settimana, è ancora appicicosissima e bramosa di attenzioni... e io ne sto pure aspettando un'altra... come farò!!!)... però fa bene sapere dalle altre mamme che il momento arriva, quando meno te l'aspetti! Grazie!

nicoz a dit…

non perdere la speranza! XD

questo messaggio è per te che non commenti MAI:


amatissim@ lurker, potresti ogni tanto lasciare un commentino cosi' da non farmi sentire proprio sola & derelitta in questa landa desolata che è internet?
(ringrazio di cuore tutti quelli che gi à i commenti li lasciano, grazie per far si che questo blog non si trasformi in un tumblelog)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...